Sapori / Ricetta della cucina Campana

Pasta, cavolfiore e provola, in salsa di besciamella gratinata al forno. Uaooo e che piatto ricco!!

Se state cercando una pietanza che possa essere gradita sia dai grandi che dai piccini, avete trovato la ricetta giusta! Questo che vi proponiamo è un delicato primo piatto invernale, ricco di sapore, una bontà unica, per aromi e gusto.
di Fabiana Laganà
3 dicembre 2015

Diciamo la verità, il cavolfiore bianco non fa molto gola a tutti, ancor meno ai bambini. D’altra parte, però, è un ortaggio ricco di potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico e vitamina C, per cui andrebbe consumato almeno una volta a settimana per salvaguardare la salute del nostro organismo. Lo si può cucinare in molte varianti, ma se lo preparate al forno con provola e besciamella, diventerà uno dei vostri piatti preferiti.

Ingredienti per 6 persone: 500 gr di pasta (mezze maniche rigate o paccheri rigatidi Gragnano), 1 cavolfiore, 500 ml di besciamella, 25 gr di parmigiano grattugiato, 250 gr di provola, 1 spicchio di aglio, 2 cucchiai di olio evo, sale, pangrattato.

Per la besciamella: 500 ml di latte preferibilmente intero, 50 gr di burro, 50 gr di farina 00, una grattata di noce moscata, un pizzico di sale e pepe.

Preparazione

Prima di tutto,preparate la besciamella mettendo il burro in un pentolino e lasciandolo sciogliere a fiamma moderata evitando che si attacchi al fondo. Toglietelo per qualche minuto dal fuoco e unitevi lentamente la farina setacciata. Mescolate questi ingredienti con una frusta versando a filo il latte tiepido, fino ad ottenere un composto omogeneo. Sempre mescolando per evitare la formazione dei grumi, aggiungete un pizzico di sale, di pepe e un po’ di noce moscata. Proseguite la cottura a fiamma moderata fino a quando la besciamella non si sarà rappresa, accadrà al primo bollo.A parte,pulite bene il cavolfiore sotto l’acqua corrente eliminando le foglie esterne e le cimette dal torsolo. Mettetelo in una pentola alta e cuocetelo a vapore per 10 minuti circa.

In una padella, fate dorare l’aglio con un filo d’olio, aggiungete il cavolfiore e un pizzico di sale, cuocete per 5 minuti e poi spegnete la fiamma. Fatto ciò, prelevate il cavolfiore e frullatelo in una terrina fino a farlo diventare una crema. Unite la besciamella e il formaggio grattugiato e mescolate bene. Mettete a cuocere la pasta in una pentola colma d’acqua bollente e dopo averla scolata al dente versatela nella ciotola con il condimento. Tagliate la provola a dadini, aggiungetela alla pasta e mescolate amalgamando il tutto con un cucchiaio di legno. Nel frattempo, imburrate una pirofila da forno, versatevi la pasta condita e coprite con pangrattato e il restante parmigiano. Infornate in forno ventilato preriscaldato a 200°C e fate cuocere per 20-30 minuti, finché non sarà ben gratinata. Lasciate raffreddare prima di impiattare. Ne sentirete già il profumo. La vostra pasta e cavolfiore al forno è pronta!