Spaghetti al caffè, napoletanità anche nel profumo

29 giugno, 2015 alle 10:54
66
spaghetti al caffè

Le ricette della cucina napoletana.

Se avete voglia del nuovo e siete amanti del caffè non potete non provare questo piatto. In tutte le stagioni è una novità da proporre a quelle cene improvvisate per ottenere tutta l’attenzione e l’ammirazione dei vostri ospiti. Poi è chiaro, può piacere oppure no, ma almeno una novità in tavola l’avete proposta. Allora fate subito una prova e passate ai fatti. Cucinateli per voi.

Ingredienti per 4 persone: 400 gr spaghetti o linguine (meglio se pasta di Gragnano), gr 200 prosciutto cotto in due fette al massimo (meglio se il delicato), 1 tazzina caffè lungo amaro (se il caffè è di quelli cotti a legna, meglio), 1 scalogno, 1 sedano, metà bicchiere vino rosso o rosato (aglianico se possibile), 4 cucchiai di grana grattugiato, olio, sale.

Preparazione

In un tegame largo, con olio a sufficienza, fate rosolare prima il sedano (che impiega più tempo a colorirsi) poi lo scalogno, entrambi finemente tritati. A seguire, dopo aver tagliato a striscioline il prosciutto, aggiungete anche questo in padella e fate andare per qualche minuto. A seguire sfumate con il mezzo bicchiere di vino, facendo evaporare l’alcool.

A questo punto mettete anche la tazzina di caffè e lasciate insaporire per quattro/cinque minuti. Cotta la pasta al dente, spaghetti o linguine che siano, mantecatele nel tegame con il sugo, aggiungendo metà del formaggio ora, e metà quando impiattate il tutto. Ne sentite già il profumo? Pare d’essere al bancone di un bar mangiando pasta non è vero?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here