Ricetta di gnocchetti di patate con crema di zucca, formaggio e provola filante

16 febbraio, 2017 alle 14:53
1259
ricetta-gnocchi-di-patate provola zucca

Ricetta di gnocchetti con crema di zucca, formaggio e provola affumicata.

Una ricetta nuova per un pranzo domenicale con prodotti di largo uso a Napoli ed in Campania, come lo è soprattutto la provola. Tempo totale per la preparazione massimo 40 minuti, tempo massimo per gustarne un piatto, tre minuti.

Ingredienti per 2 persone: 500 gr gnocchetti di patate, 600 gr di zucca, una tazzina di passata di pomodoro, una cipolla ramata piccola o uno scalogno, 100 gr pancetta tesa, gr 200 provola affumicata,1 carota piccola, gr 100 parmigiano grattugiato, 50 gr di romano grattugiato.

Preparazione.

Rosolare in pentola alta con fondo adeguato di olio evo, la cipolla tagliata a pezzettini, la carota tagliata a riccioli e la pancetta tagliata sottile. Dopo un tre minuti di rosolatura, aggiungere la tazzina di passata e rimescolare. Un minuto per far tirare la passata e poi aggiungete la zucca debitamente tagliata a pezzettini. Rimescolate per bene tutto e fate prendere colore alla zucca. Serviranno due o tre minuti. A questo punto aggiungete dell’acqua preriscaldata in pentolino a parte sino coprire la zucca in pentola e superandola di qualche centimetro. Portate a bollitura l’acqua sino a quando le zucca si sfalda al cucchiaio. Salate a questo punto (ricordate che avete del pecorino anche come condimento). Serviranno dai 15 ai 20 minuti come minimo. E’ chiaro gli ingredienti indicati nella ricetta, possono variare in qualità e quantità a seconda dei vostri gusti. Esempio, non provola ma provolone stagionato, oppure sepck invece di pancetta. E così via. Così fatta, sappiate è abbastanza delicata.

Spegnere e lasciare raffreddare un minuto. Con un mini piper frullate il tutto. Ottenuta questa crema di zucca, riportate a bollitura il composto, aggiungendo se necessario un po’ d’acqua sempre preriscaldata. Dovrà essere sufficiente a far bollire per due minuti gli gnocchi che vi riverserete dentro. Questi rilasceranno durante la cottura un po’ di farina e quindi renderanno cremoso il composto. Se questo non accade (perché avesse messo troppa acqua), aggiungete mezzo cucchiaio di farina.  Gli ultimi 30 secondi di bollitura aggiungete anche la provola affumicata tagliata a cubettini (se fresca la provola, dovete farla riposare almeno 30 minuti in frigo per far asciugare il latte). Spegnete appena la provola comincia a filare. Prima di servire, a fuoco spento, aggiungete entrambi i parmigiani. Impiattate e se volete abbellire il piatto e profumarlo, due o tre foglioline di mentuccia male non faranno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here