Sapori / Dolci - Ricette della cucina tradizionale della Campania

Dolce risveglio con una sbriciolata d’uva

I dolci che accompagnano una colazione mattutina devono essere leggeri ma sostanziosi, e la sbriciolata, con qualsiasi farcitura abbia, ottiene sempre un gran successo
di Sergio Gradogna
29 ottobre 2015

Ricette di dolci tipici

Donna Marisa da Procida, una delle fans delle nostre pagine social, ci manda dall’isola perla del Golfo, la ricetta di questo dolce che spesso prepara per la sua piccola reginetta di casa, la figlia. Riceviamo e pubblichiamo quindi tel quel, nella speranza che anche a voi piaccia tanto questo dolce facile e veloce da portare in tavola.

Ingredienti: 400 gr farina, 100 gr fecola di patate, 200 gr di zucchero, 150 burro, 1 bustina di lievito, 1 uovo, gocce di liquore secco (facoltativo), barattolo di marmellata d’uva

Preparazione

Disporre le farine a fontana e aggiungere il burro che avrete in precedente tagliato a fettine assieme allo zucchero, all’uovo, il liquore (se avete deciso d’usarlo) e in ultimo il lievito.

Lavorare velocemente gli ingredienti fino a formare un panetto che farete riposare in frigo per circa mezz’ora. A seguire quindi, dividere l’impasto in due metà  e con una di queste, stendendola a mo’ di sfoglia, foderare una teglia precedentemente imburrata e infarinata.

Versare sopra un abbondante strato di marmellata d’uva e ricoprire il tutto con il resto della pasta, questa volta sbriciolata grossolanamente per darle così l’aspetto suo caratteristico.

Cuocere a 180 gradi per circa 40 minuti. Una spruzzata di zucchero a velo completa sicuramente l’opera e gli un tocco in più.