Scia di profumo delicato da Procida. Ziti rigati con limone, menta e parmigiano

2 giugno, 2016 alle 15:40
268
ziti menta limone parmigiano

Ed il profumo che emana questa ricetta del nostro amico procidano Gianluca, ha dell’incredibile. Così come è incredibilmente facile, semplice e veloce da preparare. In questa storicetta, così detta per via del racconto che porta poi al gusto del piatto finale, sono ben fusi profumi dell’isola come il limone e la menta con parmigiano e pepe. Fresco, non solo estivo per via del limone, vi permetterà di offrire ad eventuali ospiti, qualcosa di nuovo e assolutamente adatto a tutti i gusti. Riceviamo e pubblichiamo tel quel.

“Spesso lo diciamo e ancora più spesso lo pensiamo: le cose semplici sono sempre le migliori. E vi spiego in questa storicetta, come ne ho avuto l’ennesima riprova. Questo concetto lo dico sempre a mia figlia e cerco di farglielo capire principalmente con il mio comportamento, che la semplicità deve essere alla base di tutto. E ieri, mi sono reso conto che forse il messaggio è passato. Infatti mentre  tinteggiavo insieme a lei la facciata esterna della casa ho visto l’infante di casa allontanarsi e avviarsi verso il piccolo orticello che abbiamo di fronte e raccogliere della menta fresca ed un limone e poi dare tutto alla mamma. Le due hanno confabulato insieme per un paio di minuti e la piccola damigella è ritornata al suo lavoro di aiutante imbianchino con tanto di pennello professionale, forse anche più grande di lei, e tanta voglia di fare.

La sera mentre facevo la doccia ho sentito che con l’aiuto della madre, Marisa mia moglie, preparava la cena. La sorpresa è stata grande quando entrando ho trovato in tavola uno dei miei piatti preferiti e cioè la pasta con menta, parmigiano con una bella spremuta di limone. E indovinate cosa mi ha detto? Ve lo riporto testualmente:”  Hai visto papà? Anche io so cucinare, e come dici tu, le cose semplice sono le più buone”. Commosso e soddisfatto, ho mangiato un abbondante piatto di pasta, e non solo per darle soddisfazione ma proprio perché è un piatto da un gran sapore. Limoni procidani e mentuccia da giardino, emanano una scia di profumo irresistibile. Il lavoro sodo e sotto il sole di tutta la giornata hanno poi fatto il resto. E quasi, quasi la pasta non bastava. Ma forse è tutta una scusa. La pasta è la pasta e poi, preparata dalle mie principesse, è la cosa più buona del mondo!!

Preparazione molto semplice e veloce quella che hanno usato le mie due signore. Proprio così come la faccio io. Evidentemente mi hanno spiato mentre qualche volta la preparavo. Allora vi spiego. Cuocere la pasta e scolarla molto al dente e conservare un po’ di acqua di cottura. Versare la pasta appena scolata in una scodella alta e larga aggiungendovi la menta, i due parmigiani, il succo di limone ottenuto ed il pepe macinato (se vi piace un tocco di piccante). Ovviamente l’olio e poi rimestate. Se serve, aggiungete un po’ d’acqua di cottura. Servite impiattando con una bella  fogliolina di menta in cima al piatto ed una mezza luna di limone di lato.

Ingredienti per 2 persone: 2 cucchiai di grana padano grattugiato, 1 cucchiaio di parmigiano romano, alcune foglioline di menta, un limone, pepe nero in grani da macinare se vi piace un tocco di piccante, gr 200 ziti rigati (quelli che usereste anche per una genovese), un cucchiaio di olio evo.

Gian Luca Costagliola dall’isola di Procida

P.S.

Colgo l’occasione per sensibilizzare tutti coloro che leggeranno questa storicetta, ad essere solidali con noi procidani perch combattiamo una dura battaglia civile affinchè le istituzioni non chiudano l’unico ospedale sull’isola con 9 posti. Questa la pagina facebook del Comitato di lotta dell’isola di Procida. Vi aspettiamo numerosi: https://www.facebook.com/groups/Procidalospedalenonsitocca/?fref=ts “