Provola in foglia di limone all’amalfitana

22 maggio, 2015 alle 15:31
279
provola-al limone

Le ricette della cucina tipica della Campania.

Coppia fortunata di prodotti. Un piatto semplicissimo e velocissisimo da prepare. Si presta anche a qualsiasi fantasiosa variazione. Noi per esempio, possiamo suggerirvi di inserire nel procedimento, prima della cottura, del pepe o peperoncino se vi piacciono i sapori forti, oppure della crema di zucca o di zucchine se volete renderlo un po’ più sciccoso. Di una cosa siamo certi. Una sola fetta per ogni commensale non basterà. Vi chiederanno il bis.

Ingredienti per 4 persone (per 8 involtini di provola):  provola di Agerola del peso da  800 a 1200 gr (in dipendenza dell’appetito di ciascuno), 16 foglie di limone grandi e verdi, olio evo, pepe o olio di peperoncino (se vi piacciono i gusti forti), stuzzicadenti (se le foglie sono piccole).

Preparazione

Tagliare a fette, almeno due per commensale, la provola dopo averla però fatta riposare almeno 30/45 minuti nel frigorifero. Serve per non far rilasciare tanto latte durante la cottura. Se le foglie di limone sono grandi, allora ponete la provola tra due di queste senza usare gli stuzzicadenti.

Se, invece, le foglie sono piccole, usate degli stuzzicadenti per tenerle assieme. Sulla fetta di provola, prima chiuderla tra le foglie, versate una lacrima di olio, e se vi piacciono pepe o peperoncino, o nel caso la crema di zucca o di zucchine.

Ponete ora sopra una griglia o in un tegame già ad alta temperatura. Tutt’è due i lati devono essere cotti. Togliete dal fuoco a seconda di come vi piace la consistenza. Appena grigliata oppure quasi fondente. Impiattate senza togliere le foglie di limone. Il profumo che sprigionerà sarà eccezionale. Accompagnandole con una bella fetta di paesano completerete l’opera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here