La caponata dei Maestri Monzù secondo lo chef Mimmo Alba

23 ottobre, 2015 alle 12:34
370
caponata maestri monzù

Le ricette della cucina tradizionale napoletana.

Questa ricetta è fonte del genio culinario di Mimmo Alba, chef siciliano, ma napoletano d’adozione e attuale patron della Cantina San Teodoro a Napoli, in quel di Chiaia, da poco titolato dal Gambero Rosso con ben due delle sue famose forchette In origine,  molto probabilmente questo piatto, prevedeva la presenza del capone fritto, la lampuga, condito con una salsa a base di sedano, olive, capperi, cipolle e pomodoro in agro dolce. Ma prevedendo il pesce, era un piatto per ricci. Divenne in seguito anche piatto popolare quando furono introdotti tocchetti di melanzane fritte e peperoni che sostituivano così il pesce. Il successo della caponata è l’agro dolce. Se si raggiunge l’equilibrio  perfetto tra i contrasti, la caponata sarà ottima, ma  è solo un fatto di “magia”… E Mimmo Alba un po’ mago lo è.

Ingredienti per 6 persone: 2 melanzane, 2 peperoni grandi, 1 cipolla, 2 cosche di sedano, 2 carote, 100 gr di pinoli, 100 gr di uva sultanina, 50 gr di capperi, 200 di zucchero, 300 ml di aceto rosso.

Preparazione

Tagliare le verdure a piccoli cubetti, e friggerle separatamente ogni verdura. Nel frattempo avrete anche sbollentato cipolla, sedano e carote che aggiungerete alle verdure già fritte. Inserire capperi, uva sultanina, pinoli, zucchero e aceto rosso. Mescolate bene il tutto e fate raffreddare per un po’per far  agire così lo zucchero e l’aceto. Impiattare come più vi piace adornando con un aglio come corona, che poi i vostri commensali provvederanno ad eliminare se non gradiranno.

Questa la pagina facebook di Mimmo Alba www.facebook.com/CantinaSanTeodoro?fref=ts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here