Cult del fast food napoletano. Frittatine di pasta

La ricetta delle frittatine di pasta napoletana, dovrebbe essere patrimonio dell'umanità. La frittatina ‘e maccarun non deve mancare mai, almeno a Napoli

23 settembre, 2014 alle 15:17
3424
ricetta frittatatina pasta fast food napoli
ricetta frittatatina pasta fast food napoli

Ricetta delle frittatine di pasta napoletane. La cucina napoletana tradizionale. Può essere un semplice sfizio di metà giornata, sostituire un pranzo completo per mancanza di tempo, oppure rappresentare una sorpresa gradita per intermezzo in una cena veloce con amici. O la comprate per strada o la provate a fare n casa, ha un sapore unico ma con tante varianti per il condimento. Questa che vi proponiamo e la classica made in Naples, con i piselli.

Ecco ingredienti e preparazione.

Ingredienti per 6/8 frittatine:

gr 500 besciamella già fatta; gr 250 bucatini; 4 cucchiai di piselli; 3 fette da gr 50 prosciutto cotto, gr 50 parmigiano grattugiato, sale, pepe, noce moscata, olio per frittura, gr 200 farina, 300 ml acqua

Preparazione

Se non avete un coppapasta per fare le forme delle frittatine, usate i contenitori di plastica piccoli di Philadelphia. Iniziate con il cuocere i piselli per 10 minuti in acqua salata per poi scolarli e riporli in una ciotola per farli raffreddare. Tagliate il prosciutto cotto a dadini. Unite quindi piselli, prosciutto e besciamella (già preparata) assieme con il parmigiano grattugiato. Girate per bene.

Tagliate i bucatini almeno a metà e portateli a cottura al dente. A fine mescolateli con il composto precedente e metterli nelle piccole forme in frigorifero per almeno un’ora. Si devono compattare. Nel mentre preparate la pastella per poi friggerle. Quindi alla farina e l’acqua indicate aggiungete un po’ di sale formando una pastella semi liquida (aggiungete acqua o farina a seconda della densità che preferite). Tolte dal frigo le forme di pasta passatele nella pastella e poi in cottura nell’olio portato già a temperatura alta.

La frittura dovrebbe essere ad immersione, quindi il tegame dovrebbe avere bordo alto e olio a sufficienza per altezza. Appena dorata o croccante, come più vi piace, togliete la frittatina e poggiatela su di un foglio di carta da cucina assorbente per togliere l’olio in eccesso. Non fatele raffreddare molto, mangiatele appena possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here