Sapori / Le ricette della cucina napoletana

Fusilli ai quattro formaggi. Filanti sapori di pasta.

Prodotti tipici campani uniti in un solo piatto. Dai formaggi doc alla pasta di Gragnano per questa ricetta sciuè sciuè
di Sergio Gradogna
12 marzo 2015

Le ricette della cucina napoletana tradizionale.

Quando avete un po’ di rimanenza di formaggi a casa e volete preparare un piatto gustoso e veloce, questa è sicuramente un’ottima soluzione per sapore e risultato. Pur usando anche formaggi diversi rispetto a quelli che noi indicheremo (inseriti perché ci piacciono di più), in dipendenza di quello che avete in casa, farete sempre un gran bella figura.

Ingredienti (per 4 persone):

400 gr fusilli di Gragnano
80 gr Auricchio piccante
80 gr Provolone del Monaco
80 gr Caciotta di Capra
80 gr Parmigiano grattugiato
1/2 tazza di latte (100 dl circa)
50 gr burro
Sale e pepe

Preparazione

In una pirofila mettere su fuoco lento il latte ed il burro. In questo “brodino” porteremo quasi a fusione i quattro formaggi, avendo cura di girare sempre per non far attaccare i formaggi alla pirofila. Salate e pepate secondo il vostro gusto. In una pentola a parte avrete iniziato a far cuocere i fusilli, che tolti al dente riverserete nella pirofila con i formaggi per farli amalgamare per qualche minuto. Se i formaggi risultassero troppo aggregati, aggiungere un po’ di latte. Serviteli belli fumanti e filanti.