Sapori / Le ricette della cucina napoletana

Gnocchi alla Caprese. Delizia dell’isola azzurra

Regalo che la perla del golfo di Napoli fa ai suoi ospiti. Un piatto corposo, colorato che lascia sazio qualsiasi appetito
di Sergio Gradogna
28 gennaio 2014

Le ricette della cucina tradizionale napoletana.

Per gli gnocchi affidati al vostro negoziante di pasta fresca di fiducia. Per la provola, se privilegiate quella prodotta Vico Equense non sbagliate. Per il sugo, potreste usare anche dei pomodori San Marzano rispetto alla polpa. A voi, il libero arbitrio. Unica regola. Non ne cucinate pochi. Vi chiederanno il bis.

Ingredienti (per 4 persone):

1000 gr gnocchi
750 gr polpa di pomodoro
200 gr carne macinata
250 gr provola
1 scalogno piccolo
50 gr parmigiano grattugiato
Burro
Olio
Basilico

Preparazione

Tritate finemente la cipolla e versatela in un tegame assieme alla carne tritata. Fate imbiondire la carne ed aggiungete quindi la polpa di pomodoro ed il basilico. Fuoco lento per circa 30 minuti. Tagliate a dadini la provola. In una pentola a parte, cuocere gli gnocchi in acqua e con un mestolo forato toglieteli quando verranno a galla. Ungete una teglia, meglio se in terracotta, con burro e una piccola parte della sugo, e a strati alternati disponete gnocchi dopo averli mescolati con la salsa (non tutta, conservatene un po’ da mettere sopra gli gnocchi) e la provola. Cospargete la superficie del rimanente sugo e parmigiano. Infornate 15 minuti in forno caldo, azionando il grill se volete vengano croccanti sopra negli ultimi minuti.