Uno scrigno fritto. La mozzarella in carrozza

16 maggio, 2014 alle 15:39
82
Mozzarella in carrozza

Le ricette della cucina tradizionale napoletana.

La “mozzarella in carrozza” è uno dei pezzi forti della gastronomia partenopea. E’ una di quelle preparazioni che consente di utilizzare in maniera  gustosa il pane raffermo e la mozzarella del giorno prima che, tenuta in frigorifero tutta la notte, si asciuga. La mozzarella “va in carrozza” sul pane,  non deve assolutamente essere ricoperta con altro pane… diventerebbe un “crostone”..

Ingredienti per 4/6 persone:  600 gr. mozzarella di bufala, un filoncino di pane casereccio leggermente raffermo, 2 uova, 100 gr farina, sale, pepe, olio di semi di arachide.

Preparazione

Tagliate la mozzarella ed il pane in modo che le fette siano della stessa forma e spessore. Infarinate l’uno e l’altro da entrambi i lati.

Sbattete le uova con un pizzico di sale  ed immergetevi solo la mozzarella, poi pressatelo leggermente sul pane in  modo che non si stacchi (la presenza dell’uovo su un lato solo farà da collante).

Poi immergete il “sandwich” completamente nell’uovo, ricoprendolo, e friggetelo in olio profondo, a temperatura (immergetelo nell’olio facendo attenzione che inizialmente il lato con la mozzarella si trovi  sotto).

Passate il fritto su carta da cucina e poi disponetelo su un piatto di portata. Salate e pepate.

Questo piatto, come tutti i fritti, si mangia subito, bollente.

Fonte: www.brigatadicucina.it