Sapori / Le ricette della cucina napoletana

Mozzarella alla brace con foglia di limone. Elisir di cucina d’alto rango

E’ sempre una gioia per il palato, ma cotta alla brace si mangia con gli occhi
di Sergio Gradogna
15 gennaio 2015

Le ricette della cucina napoletana tradizionale.

Perla bianca della cucina mediterranea, la possiamo gustare in mille modi. Dalla caprese o sulla pizza, con sale olio e pepe nero oppure sulle freselle con olive, pomodori e basilico. In questa ricetta, tipica della Costiera Sorrentina, proponiamo una variante alla brace o alla piastra della mozzarella. Il profumo delicato che sprigiona è un elisir da cucina d’alto rango.

Ingredienti (per 4 persone):

4 trecce di mozzarella di bufala
8 grandi foglie di limone
olio extravergine di oliva
sale
pepe
menta fresca

Preparazione

Mettere a scolare le trecce di mozzarella per una decina di minuti su fogli di carta assorbente. Passarle poi in freezer per circa 30 minuti. Scaldare una piastra per la cottura ai ferri, disporre ognuna delle trecce di mozzarella avvolte in due floglie di limone tenute da uno stuzzicadente o spago per alimenti e cuocetela per 7-8 minuti fino a quando iniziano ad ammorbidirsi. Proseguire la cottura ancora per qualche istante. Servire le trecce sulle foglie di limone aperte mettendo subito un giro di olio a crudo, pepe e foglioline di menta fresca.