Cromie napoletane a tavola. Pasta fagioli e cozze

7 luglio, 2014 alle 15:08
189
Pasta e fagioli con le cozze

Le ricette della cucina napoletana tradizionale.

Piatto da locanda cittadina. Connubio tra mare e legumi come accadeva anche ai tempi dei romani. Peculiarità di questo piatto è la cottura della pasta direttamente con i legumi e le cozze, in maniera che il suo amido non si disperda. In questa versione con i datterini gialli, oltre al sapore, anche la parte cromatica aumenta il valore del piatto.

Ingredienti per 4 persone: gr 350 pasta mista o candele spezzate, gr 300 fagioli secchi di Controne, 1 kg cozze, gr  150 datterini gialli campani, 1 carota, 1 aglio, 1 sedano, sale e olio.

Preparazione.

Mettere a bagno i fagioli secchi tutta la notte. Il giorno dopo fateli cuocere in una pentola con l’acqua per un’ora e mezza circa a fuoco lento. Nel mentre, fare un soffritto con aglio (da eliminare quando s’è imbrunito), sedano e olio. In una pentola a parte cuocete le cozze. Una volta cotte, filtrate l’acqua delle cozze mettendola da parte. Sgusciate le cozze conservandone qualcuna intera per decorare poi i piatti. Cotti i fagioli, uniteli al soffritto e vi aggiungete anche i datterini gialli a pezzetti. Dopo qualche minuto, aggiungete acqua, necessaria per la cottura anche della pasta. Durante la cottura sarà sicuramente necessario aggiungere altra acqua per la cottura completa della pasta, avendo cura, per ultima, di aggiungervi l’acqua filtrata delle cozze. A fine aggiungere le cozze sgusciate con una spruzzatina di pepe nero ed adornare il piatto con le cozze ancora con il guscio.

Fonte: www.cantinalabarbera.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here