Quando il gusto è tutto vesuviano. Penne alla pizzaiola con provola

9 marzo, 2015 alle 12:05
114
penne alla pizzaiola con provola

Le ricette della cucina napoletana tradizionale.

E’ facile da cucinare. E’ buono, anzi, ottimo da mangiare. Ha un profumo che è un piacere percepire. Tutto questo si esalta ancor di più se, tra gli ingredienti, usate pomodori San Marzano e provola di Agerola. Il basilico, ultimo ingrediente da inserire nella ricetta, quello che da il maggior profumo, può essere sia fresco che stagionato, ma meglio però se comunque è di montagna. Ricordate di proporlo sempre ai vostri commensali. Avranno piacere di mangiare un piatto che purtroppo scompare dalle abitudini culinarie delle signore di Napoli.

Ingredienti per 4 persone: gr. 400 penne rigate o mezzani spezzati, gr 600 pomodori maturi San Marzano, gr 320 provola affumicata di Agerola, uno spicchio di aglio, origano, olio,sale,

Preparazione

Iniziamo con il dire che è meglio usare provola che abbia almeno un giorno, oppure se fresca, mettetela almeno un’ora prima di usarla in frigo. Eviterà di cacciare troppo latte nella salsa. Fatto questo, deve essere tagliata a listarelle sottili per poi essere aggiunta al sugo. Per la salsa, mettere in un tegame olio quanto basta per cuocere i pomodori, facendo imbiondire prima l’aglio per poi eliminarlo. Aggiungere ora quindi i pomodori, sbriciolandoli a mano, salando e pepando (se vi piace il pepe). Quando si è quasi asciugata la salsa aggiungete la provola e l’origano. Deve cuocere tutto assieme massimo un minuto. Se necessario aggiungete un po’ d’acqua di cottura della pasta che starete portando a cottura in un’altra pentola. Al dente scolate quindi la pasta  e la fate mantecare con il sugo massimo un paio di minuti. Il piatto deve essere servito bello caldo e fumante e sprigionare tutto il profumo dl pomodoro e dell’origano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here