Sapori / Le ricette della cucina napoletana

Scia di profumi di costiera. Tagliolini al limone

Bello, delicato e profumato questo piatto semplice e veloce da preparare. E se i limoni che usate sono della Costiera Sorrentina o Amalfitana oppure di Procida, gli conferite per giusta causa il marchio Campania Doc
di Sergio Gradogna
17 settembre 2014

Le ricette della cucina napoletana tradizionale

Quando la semplicità sposa il gusto, in cucina diventa tutto più facile. Questo piatto, fatto con i tagliolini, quindi pasta all’uovo, oppure con pasta tipo spaghetti  o linguine, ha i natali nell’amalfitana. In quelle zone di costiera dove a tutti i prodotti della terra  si da, da sempre, una destinazione a tavola di facile e rapido utilizzo.

Ingredienti per 4 persone:

gr. 400 tagliolini all’uovo; 2 limoni dalla buccia spessa; gr 50 burro; gr 80 parmigiano grattugiato; mezza tazzina di latte; 4 foglie di basilico; olio, sale, pepe nero in grani da grattugiare

Preparazione

Pulite per bene i limoni; devono avere una buccia spessa. Asciugateli accuratamente e poi grattate solo la parte gialla della buccia. Attenti, se grattugiate anche la parte bianca, il piatto sarò amaro. In una pentola bassa mettere olio a sufficienza e far sciogliere il burro. Uno volto sciolto, aggiungete un po’ di pepe e mescolate assieme al limone grattugiato, e se volete mezza tazzina di succo di limone. I tagliolini in una pentola portata a bollitura con il sale, devono essere tirati via quasi subito. Rimestarli nella pentola con il sugo ed aggiungervi la mezza tazzina di latte. Dopo un minuto di cottura aggiungere anche il parmigiano e continuare a mantecare per qualche istante. Una fogliolina di basilico per piatto tagliata a pezzettini con le mani può colorare ancora di più il piatto.