Gamberoni al limoncello!! Il profumo vi guiderà a loro, anche al buio

15 luglio, 2015 alle 15:58
109
gamberoni

Le ricette della cucina tradizionale della Campania.

Rivisitare le antiche ricette della cucina tipica, soprattutto quelle facili e veloci, è facilissimo. Basta un po’ di fantasia per creare sapori con prodotti sempre legati a Napoli ed al suo Golfo. In questo caso, per sfumare i gamberi, usando il famosissimo limoncello al posto del vino bianco, ne esce fuori un sapore che non avreste mai potuto immaginare. Speriamo piacciano tanto anche a voi.

Ingredienti per 4 persone: almeno 12 gamberoni freschi, mezzo bicchiere di limoncello, 1 scalogno, olio evo, 1 fiocchetto di burro, sale, pepe nero in grani da tritare, almeno un fascetto di prezzemolo

Preparazione

In un tegame bello largo mettete olio a sufficienza per far ben dorare lo scalogno tritato finemente. In precedenza, lavate ed asciugate per bene i gamberoni.  Ad alcuni piace sgusciarli, a noi piace cuocerli interi, senza togliere nemmeno la testa. Casomai fate solo un’incisione sul ventre per far assorbire del sugo. Ad imbionditura dello scalogno inserire quindi anche i gamberoni, ed il fiocchetto di burro salando anche, che dovranno cuocere sino a quando il guscio sarà particolarmente rossastro.

A metà cottura però, dovrete versare il mezzo bicchiere di limoncello (prendetene uno ad una buona gradazione alcolica e particolarmente fluido). Sfumato l’alcool, potrete fare una spruzzata di pepe nero in grani tritato e mettere in abbondanza prezzemolo finemente tagliato. State solo attenti a non fare tanto asciugare il sughetto. Impiattate e il profumo guiderà a loro i commensali anche al buio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here