Sapori / Filumé Bistrot Napoletano

Taverna borbonica fonte di sapori partenopei

La tradizione culinaria dell’antica capitale a due passi da piazza del Gesù. Qui, dove tutto rimanda alla storia del Regno delle Due Sicilie, Sofia Loren recitò nei panni di Filumena Marturano
di Gabriele Scarpa
23 settembre 2015

Il cuore antico di Napoli batte a due passi da piazza del Gesù. Benvenuti al Filumé Bistrot Napoletano, tempio autentico del buongusto, anima nostalgica del Regno delle Due Sicilie. Qui le lancette della storia sembrano essersi fermate. Lo dimostrano le travi di legno e il pavimento in piperno: risalgono al ’700 e conferiscono al bistrot lo stile perfetto e inimitabile dell’antica taverna borbonica. In questo palazzo che svetta all’ombra dell’Obelisco dell’Immacolata, il grande Vittorio De Sica girò “L’Oro di Napoli” e “Matrimonio all’italiana”, con Sofia Loren nei panni di Filomena Marturano. Non a caso proprio al celebre personaggio di De Filippo, Pasquale Mancini, proprietario del locale, ha deciso di intitolare l’elegante restaurant: “Filumé”, appunto.

Simbolo vivente della bella Napoli, al cui ricordo rimandano arredi e spazi del Bistrot, neanche ci fosse lei, la bella Sofia, a girare tra i tavoli per allietare gli sguardi rapiti dei clienti. Il resto lo fanno la maestria e l’eleganza degli chef in grado di sfornare capolavori culinari a base di carne e pesce, preparati come tradizione comanda (da assaggiare la versione Filumè del tradizionale “Baccalà alla napoletana” preparato con una scomposta di scarola alla monachina). Ma anche squisite pizze, deliziosi dolci e prelibate offerte gourmet che, abbinate a una ricca scelta di vini, trasformano le vostre serate in momenti indimenticabili.

Filumé Bistrot Napoletano
Piazza del Gesù 31/32, Napoli
Tel.+39.081.65.84.713