Itinerari / Sapori / Nella terra dei vini Doc

Una vendemmia speciale nel cuore del Miglio d’Oro

Domenica 19 ottobre, in un casale settecentesco del Monte Somma, si perpetua l'antico rituale della raccolta del Piedirosso Doc. E alle 13 in punto, pausa pranzo con succulenti assaggi di prelibate pietanze locali
di Mariarosaria Vela
15 ottobre 2014

Una straordinaria vendemmia nel cuore…del Miglio d’Oro. E’ quanto propone l’associazione Focus-Art Napoli per domenica 19 ottobre, nel vitigno di una bellissima residenza ducale, a un tiro di schioppo dalla dimora vanvitelliana di Villa Bifulco ai piedi del Vesuvio. E’ qui, infatti, a Terzigno (Napoli), nella splendida casa voluta e costruita da Vincenzo Bifulco nel 1770, che inizia uno dei tour naturalistici più belli al mondo che sfocerà nella tradizionale potatura dell’uva. Mentre i grappoli si asciugano dalla brina mattutina, ci sarà il tempo di visitare il torchio originale in ulivo (risalente al 1721) della villa, con l’intervento del sommelier Pasquale Brillante, per poi proseguire con la visita allo splendido boschetto delle Camelie dove troneggia una rara collezione di camelie storiche, vanto autentico di questo incredibile edificio settecentesco. E’ in questi spazi che ha sede la Cantina Pironti, fondata nel 2007 (ma hanno iniziato a imbottigliare il vino fin dal 2005) dalle famiglie Ammirati e Carillo. Una location unica, dunque, per un nettare da mille e una notte. Ma come non citare la non distante masseria del duca Pironti? Sarà qui, infatti, dopo il “gran tour” a Villa Bifulco, che ci si sposterà per effettuare la vendemmia vera e propria. L’arrivo in masseria è previsto alle ore 11: 12 ettari di tenuta, tra oliveti e albicocchi, dove con la consegna del kit, inizierà la raccolta del Piedirosso Doc 2014! Nella tenuta sono “curate” anche le uve della Falanghina, Caprettone, Coda di Volpe, e Aglianico a 500 metri sul livello del mare sul suolo vulcanico del Vesuvio, unico al mondo.
Alle ore 13 è prevista la pausa pranzo a cura dell’enoteca wine-bar Treqquarti di Somma Vesuviana con la degustazione dei vini di produzione dell’azienda Vigna Pironti: Puntillo e Bocciarda in abbinamento a sbriciolata di biscotto di segale, olio extravergine, pomodorini piennolo Dop, fior di latte dei Monti Lattari. Concludono il menù la pastiera di Dolciaria Marigliano e il Nocino ‘e Curti. Alle ore 16 inizia la deraspatura e pressatura delle uve raccolte. La splendida location, i vini, il menù rappresentano eccellenze campane indiscusse sulla cui base è stata creato l’evento, il primo di una lunga serie, che l’azienda Vigne Pironti ha scelto per far conoscere meglio al grande pubblico le sue eccellenze.

Vendemmiamo il Piedirosso
A cura di Focus Arte
Costo partecipazione: 15 euro
Solo su prenotazione (e per info) al 338.1099379