Con “Nerone e le imperatrici” la villa di Poppea si visita al chiaro di luna

Il mito di Roma rivive sotto le stelle con "Campania By Night": dal 6 al 13 settembre, visite notturne guidate e spettacoli teatrali nella magica cornice degli Scavi di Oplontis

6 settembre, 2017 alle 11:38
320
La Villa di Poppea by night

Campania By Night. Archeologia sotto le stelle” agli scavi di Oplontis a Torre Annunziata (Na), nella Villa di Poppea, seconda moglie dell’imperatore Nerone. Il progetto, che prevede visite notturne nei siti archeologici, realizzato dalla Regione Campania e curato dalla Scabec in collaborazione con il Mibact, dopo lo straordinario successo registrato a Pompei (con oltre 5.400 presenze in 12 serate) propone per le serate del 6, 7, 13 e 14 settembre un appuntamento speciale, con tre turni di visita, a partire dalle 19,45, nella villa imperiale illuminata e “animata” dallo spettacolo prodotto da Le Nuvole – Casa del contemporaneo dal titolo “Nerone e le Imperatrici“.

ALLA SCOPERTA DEGLI SCAVI DI OPLONTIS
Uno spettacolo che introduce i visitatori alla scoperta di uno dei siti più affascinanti e preziosi dell’area archeologica vesuviana, con musica, danza e recitazione e che trascinerà il pubblico alla scoperta di storie e miti di duemila anni fa. La villa di Poppea inserita tra i beni che l’Unesco ha definito “Patrimonio dell’Umanità“, è una grandiosa costruzione residenziale della metà del I secolo a.C., ampliata in età imperiale e attribuita a Poppea Sabina, seconda moglie dell’imperatore Nerone. Con la direzione di Immacolata Bergamasco, il sito di Oplontis fa parte del Parco Archeologico di Pompei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here