Al Maschio Angioino si assegnano le Forbici d’Oro

8 marzo, 2016 alle 01:29
507

Forbici d’oro, il concorso sartoriale organizzato dalla prestigiosa Accademia Nazionale dei Sartori, che premia i migliori sarti della Campania e giunto quest’anno alla sua trentatreesima edizione, si svolge oggi e domani a Napoli presso l’Antisala dei Baroni al Maschio Angioino.
Per la prima volta, l’Accademia consegnerà quest’anno due Forbici d’oro, una per i Senior e una per gli Junior. Una decisione che punta a dare la possibilità anche ai più giovani di potersi confrontare per conquistare l’ambito riconoscimento sartoriale e veder riconosciuto il loro talento e la loro passione per questa nobile arte che ha radici profonde nella cultura e nella tradizione napoletana.
Ma l’Accademia dei Sartori, che in Campania è guidata dal Maestro Raffaele Antonelli, mette in palio anche altri premi: quello per il miglior lavoro, il miglior disegno, il premio eleganza napoletana, e ben quattro ditali d’oro. “Le Forbici d’oro – spiega Antonelli – sono anche un pretesto per rinnovare anche nei giovani sarti la forza intrinseca, la qualità, lo stile  e l’eleganza della sartoria napoletana che si prepara a una nuova era, con l’uso di tecniche innovative ma senza perdere mai di vista il lavoro artigianale certosino che si è tramandato di maestro in maestro”.
Oggi, 8 marzo, tutti i concorrenti effettueranno un disegno tecnico di un abito maschile. Poi ci sarà la valutazione di capi a misura indossati. Mercoledì 9 marzo, si comincia con la preparazione degli abiti  per la sfilata e le valutazioni per l’assegnazione del premio immagine. Alle 11 è prevista la premiazione con il conferimento delle Forbici d’oro 2016.