Gustavo Renna, l’arte orafa che non ammette repliche

24 settembre, 2013 alle 21:50
525

La sua definizione preferita della parola lusso è “potersi concedere qualcosa di unico”. Per questo, per i suoi clienti, realizza, rigorosamente a mano, solo pezzi originali. Frutto di estro e incommensurabile tecnica, conditi da un’infinita passione per l’arte orafa. Gustavo Renna, virtuoso orafo e jewelry designer partenopeo, ama sperimentare giocando con i materiali più disparati.[charme-gallery]

I suoi non sono semplici gioielli, ma vere e proprie opere d’arte da indossare, come “La Notte”, un piccolo capolavoro ispirato al preziosismo pittorico di Gustav Klimt, realizzato fondendo l’antica tecnica del bassorilievo su ebano e quella inedita di incastonatura di diamanti, zaffiri e rubini nello stesso materiale. Risultato: una splendida donna-albero che simboleggia l’inizio e la fine della vita. Un pezzo finito in esposizione a Roma all’Università degli orefici.

Tra le altre chicche firmate Renna, tutte impossibili da replicare pedissequamente, il solitario in oro a filo ritorto con diamante da un carato sospeso e “Il comodino della nonna”,  autentica collana dei ricordi in argento e bronzo.

Gustavo Renna Design
Via Pittore 3/5, San Giorgio a Cremano (Napoli)
Corso Italia 140,  Piano di Sorrento (Napoli)
www.gustavorenna.com

[charme-gallery]