Style / L'arte della sartoria napoletana

Arte sartoriale da forbici d’oro

A palazzo Leonetti il taglio e cucito made in Naples trova la sua più alta sublimazione. Qui tutto è fatto a mano. Con una qualità tutta da indossare
di Lello Scarpato
21 settembre 2015

Dal frac allo smoking, dai cappotti al gilet, dalla giacca al tight, ma anche pantaloni e camicie. A Palazzo Leonetti, l’arte del taglio e cucito “made in Naples” trova la sua più alta sublimazione grazie all’estro creativo e al rigore formale di Raffaele Antonelli. Il suo è tutto un “hand-made” d’autore. Quello che fa la differenza. Gli abiti su misura, i capolavori forgiati nell’atelier di via dei Mille sono tutti fatti a mano, centimetro per centimetro. Perché è l’attenzione al lavoro e l’esperienza sono i fattori che contano.

Ogni singolo colpo d’ago e forbice viene seguito con estrema cura e perizia. I dettagli prima di tutto. Non a caso nel 2002 Raffaele ha vinto il concorso “Forbici d’oro” dell’Accademia Nazionale dei Sartori (di cui oggi il maestro di stile è delegato regionale) e il premio della “British Corner Club”. Tutti attestati di grande prestigio. La sua è un’arte sartoriale destinata a rimanere nel tempo poiché Maestro Raffaele la trasmette ai propri collaboratori. Come Loredana responsabile team dell’atelier, degli acquisti e referente per le pubbliche relazioni. E così tanta passione, conoscenza e abilità non vanno perdute.

Sartoria Antonelli
Via dei Mille 40 (Palazzo Leonetti), Napoli                                                                               tel / fax: +39.081.5497571                                                                           www.sartoriaantonelli.com