Style / Tessitura Serica Cicala

Quirinale e Casa Bianca vestiti di seta

Splendidi disegni ton sur ton di tessuti; è qui che i colori danno il meglio di sé
di Eva Molea
24 gennaio 2013

Era il 1776 quando Ferdinando I di Borbone, Re di Napoli, istituì la Reale Manifattura della Seta di San Leucio, una piccola industria moderna dove si producevano tessuti in seta jaquard per le più importanti residenze nobili del mondo. Seguendo le orme delle manifatture reali, dalla metà dell’800la Tesseci– Tessitura Serica Cicala – continua a impreziosire con i propri tessuti i palazzi più famosi del globo: dal Quirinale alla Casa Bianca, dal Cremlino a Buckingam Palace, da Montecitorio al Parlamento di Sidney. Pur con il fondamentale supporto delle nuove tecnologie, copriletti e tessuti per divani, sedie, poltrone sono ancora prodotti con le tradizionali fasi di lavorazione: alla dipanatura dei fili per preparare ordito e trama segue l’orditura, ovvero la preparazione per trasferirli al telaio. Bobbine di seta durante la lavorazioneLe spagnolette dei fili di setaEsposizione delle sete alla TesseciDrappo di setaUna volta caricato il telaio, si può procedere alla vera e propria fase della lavorazione: la tessitura. E’ qui che prendono forma gli splendidi disegni ton sur ton di questi tessuti; è qui che i colori danno il meglio di sé. E proprio a quest’ultima fase della lavorazione la moderna tecnologia offre il suo preziosissimo aiuto: il disegno viene realizzato e ripetuto con il Cad (Computer aided design), un programma che consente, in fase di progettazione, di realizzare un disegno e di vedere un’egregia simulazione del risultato finale. Per quanto riguarda la colorazione, la tintoseta consente di spaziare tra infiniti toni di colore, potendo realizzare anche filati sfumati ed eseguire alla lettera le richieste dei clienti, anche quelli più esigenti, che vogliono poter sfruttare al massimo l’intera gamma cromatica. Nella migliore tradizione di San Leucio, quindi, la seta è sempre in primo piano. Esterni dell'azienda TesseciFasi della lavorazione delle setaStand per lo stoccaggioEsposizione di sete della TesseciMa Tesseci produce, con la stessa sapienza, anche tessuti in cotone, viscosa, lino e bemberg. E ancora, per seguire le esigenze del mercato, fibre ignifughe come Trevira Cs, Fidion, Kanecaron. Naturali o sintetici, monocromatici o a righe, comunque siano, i tessuti di Tesseci sono un complemento d’arredo inimitabile, un tocco di eleganza irrinunciabile per chi ogni giorno fa della propria casa il proprio regno.

Tesseci
Strada Provinciale per Biancano
Limatola (Benevento)
tel: +39.0823.485080
www.tesseci.it