Napoli in maglia rosa

30 aprile, 2013 alle 19:01
99

Napoli si prepara ad accogliere la carovana del 96esimo Giro d’Italia che sbarca nella città del Vesuvio dopo 50 anni. A partire da domani, infatti, oltre 2mila persone dell’organizzazione rosa, insieme ai circa 500 giornalisti italiani e internazionali, approderanno nell’antica capitale del Regno delle Due Sicilie e occuperanno alberghi e strutture ricettive per circa una settimana. Imponente la copertura mediatica nazionale e internazionale della kermesse ciclistica più importante del Paese con circa dieci ore di diretta televisiva Rai, a partire da venerdì, e molte troupe straniere (sono circa 175 i Paesi collegati), con richieste provenienti da ogni angolo del globo.  Per la prima volta, quest’anno, anche una troupe della televisione nazionale cinese seguirà la sfida tricolore. Si parte, dunque, sabato 4 maggio, dalla città di Partenope con il prologo di apertura che prevede ben quattro scalate sulla collina di Posillipo. [charme-gallery] L’appuntamento per gli assi della sella è fissato in piazza Plebiscito. Da qui Nibali Wiggins, Scarponi, Basso, Sanchez, e tutti gli altri grandi nomi che da soli sono garanzia di spettacolo per la corsa ciclistica a tappe più antica d’Italia, sfileranno in via Caracciolo godendosi l’abbraccio del mare di Napoli e la vista mozzafiato sulle bellezze architettoniche del lungomare, prima di tornare all’ombra di Castel dell’Ovo per la volata che assegnerà, fin dal primo giorno, la fatidica maglia rosa. Domenica, poi, la carovana del Giro si sposterà sull’Isola Verde per la prima crono a squadre. Il terzo giorno sarà la volta della tappa Sorrento – Marina di Ascea con le impegnative salite di San Mauro Cilento e Sella di Catona. Tappa che “saluterà” la partenza del Giro dalle strade della Campania Felix.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*