Ripartenza…intelligente per Città della Scienza

7 novembre, 2013 alle 17:21
441

Città della Scienza atto secondo. E’ finito il countdown per la riapertura del centro polifunzionale  di Bagnoli. Questa sera, il polo scientifico partenopeo d’eccellenza riapre i battenti al pubblico con la XXVII edizione di “Futuro Remoto 2013”.

All’indomani del rogo doloso che nella notte tra il 4 e 5 marzo scorso mise in ginocchio la Città della Scienza, il museo festeggia la rinascita alla presenza di Vittorio Silvestrini, presidente della Fondazione Idis; del sindaco di Napoli Luigi de Magistris e del presidente della Regione Campania Stefano Caldoro.

Grazie anche ai proventi giunti dalla campagna web di  crowdfunding per la ricostruzione dei locali distrutti dal fuoco, il taglio del nastro avverrà negli spazi provvisori del centro culturale, simbolo della rinascita della comunità scientifica “made in Naples”.

[charme-gallery]

Città della Scienza dunque si rimette in moto, con un invito a quanti sostengono il cuore pulsante culturale di Bagnoli, a credere nello sviluppo di una  città “pensante” che usa il cervello. E mente ed intelletto saranno protagonisti della mostra d’apertura divulgativa “Brain”, allestita negli oltre 2.500 metri quadrati dell’area espositiva (lato mare),  realizzata con il contributo scientifico del National Institute of Healthstatunitense, della Society for Neurosciences e della Dana Alliance for Brain Initiatives.

I visitatori saranno condotti in un viaggio virtuale alla scoperta del funzionamento del cervello umano attraverso suggestivi percorsi sensoriali. Il tragitto si  sviluppa in sei sezioni con l’utilizzo di installazioni, giochi e filmati volti a svelare le innumerevoli funzioni del principale organo umano: dal ruolo della memoria alle malattie, dagli spazi del ragionamento alle emozioni.

Per i più piccoli e per gli amanti del genere, ci sarà una sezione apposita: “Brain Games”, promossa  da Vigamus il Museo del Videogioco di Roma, dedicata ai videogiochi ed alla loro interazione con le dinamiche logico-razionali della mente.[charme-gallery]

A fare da cicerone sarà Alessandro Cecchi Paone, direttore scientifico ed artistico degli eventi compresi nella mostra “Brain”.

E dai meandri del cervello, il viaggio prosegue fino a toccare le mete transoceaniche con un’esposizione che arriva direttamente dall’Australia: “Cuccioli e uova di Dinosauri”, allestita nel Padiglione Marie Curie.

In calendario eventi fino a domenica 17 novembre, in attesa della sottoscrizione tra governo e istituzioni che dovrebbe avvenire  entro la fine di novembre e che prevede la  ricostruzione e il completamento della struttura con un investimento di 45 milioni, dei quali  22 a carico di Idis (affiancata dal supporto economico di regione e governo). E per quanto riguarda i luoghi della ristrutturazione, Silvestrini precisa: “Si ricostruirà laddove era”, ovvero il museo verrà riedificato dove sorgeva prima dell’attentato, ma arretrerà dalla linea di costa lasciandola  libera e fruibile al pubblico.

“Futuro Remoto 2013”, XXVII edizione- dal 7 Novembre 2013
http://www.cittadellascienza.it/
Fondazione Idis, Città della Scienza- Napoli,via Coroglio 104 e 57
Tel: 081-7352220/222  email: contact@cittadellascienza.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here