Musica e tradizioni popolari, torna la lunga notte della tammorra

22 ottobre, 2014 alle 12:38
47

Torna l’appuntamento con una delle feste popolari più amate dagli abitanti del capoluogo campano.
“La grande notte della tammorra” prevista per venerdì 24 ottobre, quest’anno si inserisce nella ricca offerta culturale del Forum delle Culture e promette un’edizione indimenticabile.
Dunque il programma si presenta davvero  invitante, diamoci un’occhiata.
Location della manifestazione sarà via Epomeo, nel quartiere di Soccavo, dove per l’occasione verranno montati ben tre palchi su cui si alterneranno numerosi gruppi tra cui Carlo Faiello, promotore del festival e  autore delle più emozionanti pagine della musica popolare partenopea, Marcello Colasurdo, tra i fondatori del gruppo operaio E Zezi, Antonella Morea, Patrizia Spinosi e Anna Spagnuolo protagoniste in tante opere musicali e teatrali, tra cui La Gatta Cenerentola, Triotarantae, la Tarantella Cilentana, Gli Scugnizzi Di Palepoli, Rareca Nova, e la Banda Musicale Città Di Eboli.
[charme-gallery]
Ricordiamo che si tratta del più grande raduno di musica folk ed etnica ma non solo.
Ampio spazio nel corso della giornata sarà dedicato anche a numerose altre attività, tra cui un vero e proprio villaggio espositivo con una mostra sugli strumenti musicali e oggetti sonori nella cultura popolare della Campania, un focus sull’artigianato e il territorio in particolare sul recupero, la valorizzazione e la promozione del patrimonio storico culturale del Costruttore di Strumenti popolari.
Ancora, saranno presenti stand di  libri e dischi, gastronomia locale e una mostra fotografica e contributi video sulle tradizioni popolari della Terra Felix.
E la cosa più sorprendente è che l’intera rassegna è a ingresso totalmente gratuito, che dire un’occasione così non va proprio persa!

“La notte della tammorra”
Venerdì 24 ottobre 2014
via Epomeo, Napoli
Programma completo su: www.forumculture.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here