Minori, storia e sapori nella Villa Romana Marittima

26 settembre, 2013 alle 18:39
326

Week end settembrino nella storia e nei sapori di Minori. Il prossimo 27 al 28 settembre torna la kermesse culturale ed enogastronomica GustaMinori, evento che trasforma la cittadina della Costiera Amalfitana in un teatro a cielo aperto dove la storia si fa spettacolo. Quest’anno GustaMinori si tinge di rosso pompeiano per ricordare i fasti dell’antica Villa Romana Marittima, scrigno delle testimonianze di quanto la Costa di Amalfi fosse apprezzata come meta turistica già dal I secolo d.C. La Villa di Minori riprenderà vita  per turisti e vacanzieri con musiche, danze e perfomance teatrali, sotto la direzione artistica di Gerardo Buonocore e la regia di Lucia Amato. Scoperta durante i lavori di un cantiere edile solo nel 1932, 81 anni fa, la Villa Marittima Romana sarà quindi di nuovo viva grazie alla disponibilità della Soprintendenza Archeologica di Salerno, coordinata da Adele Campanelli e della direttrice del sito Antonietta Iannelli.[charme-gallery]

Lo spettacolo, che va in scena  alle 20, alle  21 e alle 22 ha un titolo indicativo “Anno 79 D.C.”. (ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria) ripercorre i fasti della Roma imperiale nella Villa Marittima della felice Rheginna Minor, residenza del senatore Caio, della moglie Lucrezia e del fratello Lucio. La storia si snoda  intorno alla storia d’amore sbocciata tra questi ultimi  in assenza del senatore dando vita anche a banchetti, danze e canti. Ma la storia parla anche delle perdizioni cui si dedicò il senatore Caio tra le sinuosità delle schiave siriane e della sua ira che lo spinse a far uccidere i due amanti. Fasti e nefasti, amori e congiure, astuti maneggi, litigi, dunque. Tutto avviene con lo sfondo della distruzione di Pompei e l’arrivo dell’imperatore Tito.

Il 27 e 28 settembre, con la collaborazione di ristoranti, paninoteche e pasticcerie viene inoltre proposto anche un itinerario gastronomico, personalizzando il proprio menù girovagando tra gli esercizi commerciali. Per i più esigenti, Charme consiglia il Ristorante Giardiniello, un cult per chi vuole assaporare la freschezza dei prodotti di Minori. Inoltre, già dal pomeriggio del 26 settembre e fino alla domenica 29, il Lungomare e il Corso Vittorio Emanuele si animeranno con il mercatino dell’agro-alimentare nel segno della Dieta Mediterranea, dell’artigianato e dell’oggettistica.[charme-gallery]

Info
Prezzo speciale del parcheggio: si parcheggiain tutte le aree di sosta di Minori (strisce blu) al prezzo di 1 euro all’ora.

A Minori via mare: scorsa speciale predisposta da Travelmar da Salerno, partenza da Piazza della Concordia alle 20, rientro dal nuovo molo di Minori alle 24. Prezzo: Euro 8,00 a tratta (Altre informazioni per il trasporto via mare tel. 089.872950 e su www.travelmar.it)

Prenotazioni spettacolo: rivolgersi a Le Muse società cooperativa
tel. 089.8541609 – cooplemuse@gmail.com