Pozzuoli, apertura straordinaria per il Tempio di Serapide

4 settembre, 2015 alle 19:59
387

Apertura straordinaria, domani (sabato 5 settembre), per il Tempio di Serapide: sarà eccezionalmente possibile visitare l’area interna dell’antico Macellum Romano. Il monumento, emblema della città di Pozzuoli (Napoli), è solitamente visibile solo dall’esterno essendo la pavimentazione coperta dall’acqua. Domani l'”apertura” grazie ad evento ArcheoEnoGastronomico, la decima edizione di Malazè. Impropriamente denominato Tempio di Serapide per il ritrovamento al suo interno nel 1750, nel corso di scavi, del busto del dio greco-egizio Serapis, costituiva viceversa nell’età dei Flavi il mercato della città romana. Per grandezza è il terzo monumento di questo tipo del mondo romano, dopo quelli di Roma e Capua. La struttura ha anche un rilevante interesse scientifico visto che rappresenta un “termometro” per il bradisismo flegreo, il fenomeno periodico di innalzamento del suolo, in quanto essendo sottoposto al livello del mare si prosciuga nei periodi in cui il suolo flegreo comincia la fase ascensionale. Domani il Tempio di Serapide ospiterà un evento enogastronomico con lo chef stellato Paolo Gramaglia, che proporrà sapori e tradizioni culinarie dell’antichità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here