Luca Bracali porta la Luce a Castel dell’Ovo

1003
luca bracali

Dalle formazioni rocciose stratificate ai salar andini passando per vulcani, fiumi e cascate. La Terra nella sua eterea bellezza, sarà la protagonista della mostra “2015 Anno della Luce” del fotografo, regista ed esploratore toscano Luca Bracali, la cui inaugurazione è prevista per domani, 10 gennaio, alle 17.30. Location d’eccezione, la Sala delle Carceri di Castel dell’Ovo di Napoli, che ospiterà una raccolta di 20 opere, in formato 140 x 100 cm, dedicata ai quattro elementi primari: aria, acqua, terra e fuoco, cui si unisce la luce, con la quale Bracali “disegna” e dà forma alle sue immagini, esprimendo nella sua vera essenza l’etimologia del termine “fotografia” ovvero: scrivere con la luce. Nell’allestimento, curato da Viviana Rasulo con il coordinamento tecnico-scientifico di Chiara Reale, Luca Bracali studia con attenzione forme, luci e colori cogliendo la natura in tutto il suo splendore con profondo spirito di osservazione e spiccato senso artistico, creando un filo conduttore fra i vari elementi, tenendoli separati o unendoli fra loro.  Una chicca, le immagini dedicate alle misteriose ed affascinanti “luci del nord”, risultato di 17 spedizioni nell’Artico effettuate negli ultimi 6 anni. La mostra resterà aperta fino al 7 febbraio 2015, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (domenica dalle 10 alle 13).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.