La mozzarella famosa nel mondo

26 marzo, 2012 alle 14:32
488

Latte, latte, fortissimamente latte. Di bufala, of course. Unito a tanta passione e a controlli continui e scrupolosi. Questi gli ingredienti principali del successo di “Ponte a Mare” di Castelvolturno (Caserta), uno dei caseifici più amati e premiati a livello internazionale per la produzione di “oro bianco”. Non è un caso, dunque, se le gustose specialità della famiglia Paolo, che porta avanti in modo ineccepibile la tradizione da oltre mezzo secolo, abbiano scalato le classifiche del Gambero Rosso guadagnandosi fiumi d’inchiostro anche sulle principali riviste del Sol Levante, che le hanno elette simbolo delle eccellenze della produzione casearia del Mezzogiorno. A detta di veri intenditori, a conferire unicità alla mozzarella di bufala del gettonatissimo caseificio casertano, condotto con dedizione e grande soddisfazione dai fratelli Gianfranco e Antonio Paolo, provvede in primo luogo l’“incordata”, ovvero il particolare procedimento che la rende elastica e gommosa, ma tra le sue caratteristiche forti figura anche un “finale” dolce e pastoso, che le conferisce un sapore davvero unico, rendendola appetibile a tutti. Grandi e piccini.[charme-gallery] Tra le altre specialità casearie di “Ponte a Mare”, che utilizza da quattro generazioni esclusivamente latte genuino proveniente dai migliori allevamenti di bufale della zona di Caserta, stuzzicanti trecce ripiene, provole e ricotta, sempre freschissime e ricche di valori nutrizionali. Da mangiare “nature” o affidandosi a una delle tante ricette consigliate sul sito internet dell’azienda, dal quale è possibile anche acquistare in tutta sicurezza, con pochi e semplici clic, le infinite bontà del caseificio. Delizie rese uniche e inimitabili grazie a tanti dettagli che le fanno apprezzare dai gourmand di tutto il mondo. Tra le regole fisse dei Paolo, tramandate di padre in figlio, spicca l’uso di latte che arriva in caseificio entro le dodici ore dalla mungitura. Latte che viene immediatamente filtrato, così da togliere tutte le impurità, lasciandone inalterate le innumerevoli qualità nutrizionali. Le mozzarelle di bufala di “Ponte a Mare”, infatti, vantano il giusto equilibrio di proteine e carboidrati, calcio e vitamine oltre a una percentuale molto limitata di sodio. E così la produzione Ponte a Mare soddisfa alla grande i palati, ma è anche leggera e digeribile per quei ghiottoni dallo stomaco più delicato.

Caseificio Ponte a Mare
Via Domitiana km 34.070 – Castelvolturno (Caserta)
tel. +39.0823 851525
www.ponteamare.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here