Spaghetti alla vesuviana. Il mare a tavola

1384
Spaghetti alla vesuviana

Le ricette della cucina napoletana tradizionale

Lo spaghetto  con le vongole è una variazione del più antico e modesto, ma buonissimo, spaghetto aglio e olio. In questa variazione, e cioè alla vesuviana, c’è l’aggiunta del pomodoro, quello San Marzano se possibile. Ed è proprio da questo tipo di pomodoro che deriverebbe il nome del piatto. Infatti, San Marzano, la località dove si coltiva quest’eccellenza campana, non è molto distante dalle pendici del vulcano napoletano, il Vesuvio. Piatto semplice e gustoso, da abbinare con una buon vino bianco freddo. Ovviamente Falanghina o Lacryma Cristi sempre della zona del cratere.

Ingredienti per 4 persone: gr 400 spaghetti trafilati a bronzo, gr 1200 vongole veraci, gr 200 pomodori san marzano, aglio, olio e pepe.

Preparazione

Dopo aver lavato per bene le vongole sotto l’acqua fredda, mettetele sul fuoco in un pentolone senz’acqua, giratele spesso per far uscire il sugo. Conservare il sugo filtrandolo, e sgusciatele. Non tutte però, alcune conservatele intere per  abbellire il piatto. In  una tegame basso passate poi a rosolare nell’olio l’aglio schiacciato e non appena dorato toglietelo. A questo punto versare i pomodori, facendoli cuocere per qualche minuto. Aggiungete a stretto giro,  il sugo delle vongole con un po’ di sale e pepe, e lasciate cuocere per una decina di minuti, senza far seccare il sugo. A cottura gli spaghetti, scolateli al dente e conditeli mantecandoli  con il sugo preparato sino ad ora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.