Frittata di maccheroni. Prevista per legge per gite fuori porta

Nata, cresciuta e pasciuta come ricetta per il riciclo d’avanzi di pasta e salumi è diventata un must della cucina italica

9 maggio, 2018 alle 19:56
3590
frittata di maccheroni
frittata di maccheroni

Nata, cresciuta e pasciuta come ricetta per il riciclo d’avanzi di pasta e salumi è diventata un must della cucina italica.

Frittata di maccheroni. Napoli ne è la patria natia, lo stivale intero la sua tavola. Ovunque voi siate sappiate che vi presentate con una frittata di maccheroni sarete riconoscibili. Sarete certamente identificati come napoletani in gita. Ed è la ricetta della ‘a pizz ‘e maccarun come la chiama il nostro amico procidano Gian Luca, autore della storicetta (ricetta condita dal racconto che ha portato alla sua realizzazione) che pubblichiamo qui di seguito così come ricevuta. Questa, sappiatelo prima è la versione bianca della frittata di maccheroni. Esiste anche la versione rossa, forse la più mangiata, che ha una buona parte anche di salsa che le dona colore interno diverso.

“Ogni volta che si parla di Lei (notare la lettera maiuscola scritta da Gian Luca in segno di rispetto n.d.r.) è facile che tutti siano d’accordo. Lei è quella che non deve mai mancare nelle gite fuori porta, mare o montagna che sia. Per quello che mi riguarda, se solo ne sento l’odore, inconfondibile,  il mio primo pensiero va alle mie nonne.

Ognuna di loro aveva la sua ricetta e il suo segreto ma il risultato era sempre lo stesso. Nà cosa grande assai. Oggi mia figlia me l’ha chiesta. E che ve lo dico a fare, l’ho subitissimo accontentata. La richiesta era però un po’ particolare : “papà me la fai monoporzione?”. Non m’è dispiaciuto. Sono a dieta, meglio così, solo per lei. E poi fare le foto, sarebbe stato più facile.

Ok direte voi, ma allora di cosa stiamo parlando? Che t’ha chiesto di preparargli? Della regina delle gite : ‘a pizz ‘e maccarun e/o frittata di maccheroni o spaghetti come si dice a Napoli. E’ noto che questo piatto ha avuto origine nei quartieri poveri della vecchia Napoli, dove la domenica si cucinava il ragù. Qui il giorno dopo con gli avanzi si preparava la pizza, o frittata di pasta.

frittata di maccheroni
frittata di maccheroni

Ne esistono però due versioni. Una rossa (con il ragù appunto) e  una bianca, e entrambe però con il salame e formaggio. La  regola comune è che la pizza di spaghetti è rigorosamente un piatto “svuota frigo”!!! Non bisogna fare la spesa per prepararla, aprirete semplicemente il frigorifero di casa vostra e recupererete quei pezzetti di formaggio e salumi troppo piccoli per un panino, ma ancora ottimi per usi altrettanto costruttivi.

 

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di spaghetti
4 uova
Formaggi per un totale tra i 150 e i 200 gr (anche ricotta eventualmente)
Salame dai 50 ai 100 grami
Olio di oliva
Sale e pepe

Preparazione della frittata di maccheroni.

Cuocere la pasta, scolarla e farla raffreddare. Nel mentre, sbattere 4 uova intere e aggiungere a queste, il pepe e del formaggio grattugiato. Amalgamare bene il tutto e versare metà della pasta in una tegame basso antiaderente dove avrete precedentemente messo a riscaldare un filo di olio d’oliva. Aggiungere i  cubetti di formaggio sulla pasta che è già nella pentola a friggere. Ora coprite lo strato di formaggi con l’altra metà della pasta e lasciate che la base della pizza frigga fino a diventare un po’ dorata.

frittata di maccheroni
frittata di maccheroni

Dopodiché giratela con l’aiuto di un piatto o del coperchio del tegame e fate cuocere l’altro l’alto. Veniamo ai segreti delle nonne. Una aggiungeva dello zucchero anzi ne era talmente golosa che lo metteva anche sopra. L’altra, invece, la profumava  con del basilico freschissimo appena colto e spesso usava farcirla con della ricotta. Che dire… ogni volta preferisco farle entrambe. Per golosità e per affetto.

Buon appetito #cuocodelladomenicagianlucaprocida ”

Se vi è piaciuta questa storicetta della frittata di maccheroni potrebbe piacervi anche questa al link:

http://www.charmenapoli.it/sapori/ricetta-spaghetti-al-pesto-di-limoni-italian-recipe-cuisine/

La nostra pagina Facebook con notizie oltre che di sapori, di storia, arte cultura ed eventi è al link:

https://www.facebook.com/CharmeTuttoilbellodiNapoli/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here