Charlie Jones, il ritorno!! Laboratorio di scavo archeologico simulato per piccoli detective

17 aprile, 2015 alle 11:15
218
Mani per la Città Celanpoli

Ritornano i laboratori di scavi archeologici per bambini in casa Celanapoli. Nati con il nome Mani Per la Città, l’iniziativa è diretta a sensibilizzare e educare i piccoli di casa al rispetto del nostro patrimonio culturale. E’ riservata ai piccoli Amici di Celanapoli, ai quali saranno offerte un’esperienza ed una giornata indimenticabile. Capiamo come. Attraverso un intrigante percorso tra vicoli e vicarielli storici del centro antico della città, seguito da un’esperienza di scavo archeologico simulato, i giovanissimi partecipanti comprenderanno quanto sia unica la storia di Partenope. Tra le loro mani il più piccolo frammento di ceramica, quello di alcuni reperti già ritrovati, diverrà la più preziosa tessera di un eccezionale puzzle per ricostruire assieme storie e avvenimenti che hanno formato il passato. I ragazzi sotto la guida di Carlo Leggieri, per qualche ora vestiranno i panni di piccoli Indiana Jones, da qui il nome Charlie Jones is back, e si sentiranno protagonisti su quello straordinario palcoscenico che è la storia, immaginando scenari e avvenimenti stratificati nei secoli, che dall’epoca di Neapolis li porteranno ai giorni nostri. La città antica, le mura, la mostra degli scavi, la necropoli, il significato dei reperti, tutto questo li porterà alla ricostruzione di spaccati di vita quotidiana della città del golfo.

Info utili:
– l’evento è riservato ai bambini con un’età compresa tra i 5 e i 10 anni.
– è consigliabile che i piccoli indossino jeans

Contributo associativo solo per i bambini 10 Euro

Laboratorio Didattico di Scavo Archeologico Simulato
Domenica 19 aprile h 10,30 a Porta San Gennaro

Info e Prenotazioni al 347 559 72 31

Saranno considerate valide esclusivamente le prenotazioni effettuate telefonicamente (anche solo SMS)

I contributi confluiranno in un fondo destinato alla rimozione dei materiali di risulta dalla sede di Celanapoli, per conseguire il recupero della necropoli ellenistica di Neapolis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here