La magia di Villa Rufolo rivive attraverso un viaggio unico, lungo mille anni

18 febbraio, 2014 alle 15:00
198

Terra d’incanto! Eletta patria dello spirito dai numerosi e illustri viaggiatori che hanno avuto il piacere di ammirarne la magia dei paesaggi e l’incanto dei monumenti. Sì, stiamo parlando proprio di Ravello, la magnifica perla della Costiera Amalfitana.
Il famoso e panoramico centro turistico, arroccato su di una ripida rupe a picco sul mare, offre ai visitatori un panorama mozzafiato che si affaccia direttamente sul golfo di Salerno.
Non stupisce quindi come molte famiglie patrizie del vecchio Regno delle Due Sicilie scegliessero proprio questa incantevole cittadina salernitana come sede della propria lussuosa dimora.

Tra queste va ricordata la famiglia Rufolo, una delle casate più note e importanti dell’antico Regno di Napoli e di cui oggi rimane testimonianza grazie all’omonimo palazzo nobiliare di Piazza Duomo. Più che un palazzo: una villa incredibilmente bella e suggestiva. Un capolavoro di arte e architettura a picco sul mare! Di gran lunga la più bella di Ravello. Ebbene, per chi volesse vivere la magia di trascorrere una serata in questa straordinaria dimora della Costiera, be’… l’occasione non mancherà di certo.
A  partire  dal 19 marzo e  fino al 27 aprile, infatti, Villa Rufolo aprirà le sue maestose porte anche di notte e si trasformerà in un monumento hi-tech in cui, in chiave moderna, rivivranno le gesta di Landolfo Rufolo, protagonista tra l’altro di una novella nel Decamerone di Boccaccio, e le note dell’estasiante musica di Richard Wagner che, ispirato dall’incanto dei giardini e del belvedere del parco, qui compose un’aria del Parsifal.

[charme-gallery]

L’imponente progetto trasformerà i giardini, il chiostro, le torri e le facciate del complesso in grandi schermi sui quali saranno proietteate le imprese dei personaggi che hanno caratterizzato il passato di Ravello e quello della villa.
Si tratta di un vero e proprio percorso interattivo della durata di trenta minuti, diviso in sette “quadri”, il tutto progettato dalla “Laser Entertainment”, che stupirà il pubblico con effetti speciali, proiezioni mappate e riproduzioni ologrammatiche.

L’evento artistico “Villa Rufolo mille anni di magia”  promosso dalla Fondazione Ravello, per creare un ulteriore elemento di valorizzazione del sito, prevede una ricca serie di manifestazioni e rassegne musicali, come ribadito dal direttore artistico Stefano Valanzuolo durante la conferenza stampa di presentazione delle attività.
Si inizia con il concerto di Pasqua, che farà da prologo al festival estivo che comincerà il 21 giugno con uno spettacolo in esclusiva legato all’opera di Eduardo De Filippo.

Questo e tanto altro fa parte del ricco carnet di  spettacoli che si inseriscono nel più ampio “Progetto Ravello”,  finanziato dalla Regione Campania per accrescere il valore culturale e artistico delle infinite risorse offerte dal territorio.


“Villa Rufolo mille anni di magia”
Ravello, 19 marzo-27 aprile 2014
Villa Rufolo, Piazza Duomo, Ravello (Salerno)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here