(Italiano) A Palazzo Zevallos apre la mostra Metabolismo napoletano

Sabato 9 giugno inaugurazione a Palazzo Zevallos della mostra fotografica Metabolismo napoletano-Luciano e Marco Pedicini, entrata libera dalle 17 alle 20. Resterà aperta fino al 30 settembre.

1782
Palazzo-Zevallos-mostra-Metabolismo-napoletano-Luciano-Marco-Pedicini
A Palazzo Zevallos la mostra Metabolismo napoletano Luciano e Marco Pedicini

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Apre sabato 9 giugno a Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Gallerie d’Italia– Intesa Sanpaolo a Napoli, la mostra fotografica Metabolismo napoletano, Luciano e Marco Pedicini, che vede protagonisti gli affermati fotografi da anni impegnati a ritrarre testimonianze artistiche e così creando altre opere d’arte. Il nucleo di lavori esposti alle Gallerie d’Italia celebra la bellezza complessa di Napoli in ogni tempo e luogo, attraverso la contaminazione di tracce tra antico e moderno. Rappresenta perciò un momento di valorizzazione dell’identità, della cultura e dell’arte del territorio

In un originale dialogo, le fotografie accostano archeologia, sculture, dipinti e architetture del passato, a opere contemporanee, stazioni metropolitane, quartieri e angoli della città di oggi. Il racconto è emozionante, capace di restituire la creatività di un patrimonio artistico sempre vitale, che è tra i più ricchi e sorprendenti del nostro Paese.

Luciano e Marco Pedicini interpretano Napoli come terreno fertile di lunga durata, corsi e ricorsi di resilienza, cuore pulsante e fonte di inspirazione di un’autentica opera d’arte corale, intreccio inestricabile di natura e storia. Metabolismo napoletano, attraverso la sapienza dell’occhio fotografico di due generazioni in simbiosi, propone un’esperienza di visione in cui opere compiute e frammenti d’arte dialogano fino a ricreare metamorfosi di identità, al di là del tempo e dello spazio fisico: dagli spazi antichi della memoria al segno dei graffitisti nelle periferie urbane, un progetto che affonda le radici nell’eredità viva di Rocco, padre e nonno, pioniere della fotografia d’arte napoletana.

 

INFORMAZIONI SULLA MOSTRA A PALAZZO ZEVALLOS:
9 giugno 2018 – 30 settembre 2018
Via Toledo, 185 Napoli
ORARI: dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30); sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (ultimo ingresso ore 19.30), chiuso lunedì
APERTURA STRAORDINARIA: 15 agosto con ingresso gratuito
INFORMAZIONI: numero verde 800.454229; info@palazzozevallos.com; www.gallerieditalia.com
BIGLIETTO: intero 5 euro, ridotto 3 euro.