Nei luoghi di Benedetto Croce con i giovani Ciceroni delle scuole

29 aprile, 2014 alle 18:25
250

Quest’anno, a Napoli, per la 20° edizione del Maggio dei Monumenti si fanno veramente le cose in grande. Il programma della rassegna che si terrà dal primo maggio – giorno tradizionalmente legato alla festa dei lavoratori – al primo giugno 2014, è davvero fitto e ricco. E prende spunto dal celebre testo di Benedetto Croce: “Storie e leggende napoletane”, pubblicato per la prima volta nel 1919 da Laterza, per proporre un suggestivo “tour” alla scoperta dei miti e delle leggende legati alla città di Napoli.

Ma andiamo con ordine ed esploriamo il primo degli otto itinerari tematici in programma.
Iniziamo proprio dai “luoghi” di Partenope che hanno accompagnato, più di ogni altro, la vita personale e professionale del filosofo abruzzese all’ombra del Vesuvio. Parliamo dunque delle principali chiese cittadine, ma anche dei monumenti e di alcuni tra i più bei palazzi del capoluogo campano proposti come mete di un “gran tour” che potrà essere percorso fino in fondo grazie all’iniziativa che vede coinvolti gli istituti scolastici del territorio con la campagna: “La scuola adotta un monumento”.

Tutti i giorni del mese di maggio con gli studenti dell’istituto comprensivo Bovio-Colletta, sarà possibile visitare il Complesso trecentesco della Santissima Annunziata di Napoli, sulla cui anonima via , ricordiamo c’era la famosa ruota degli esposti (così venivano chiamati i neonati che le madri abbandonavano, per miseria o perché illegittimi).

Ancora, nelle giornate del 10, 11, 17, 18, 24, 25 e 31 maggio gli allievi della scuola media Poerio, condurranno i visitatori attraverso le sale del suggestivo Chiostro settecentesco del Complesso conventuale di Donnaregina Vecchia, detto anche “chiostro dei marmi“, per l’ingente presenza di colonnati marmorei.

[charme-gallery]

Ma non è finita qua, perché dopo le tappe “spirituali”, i ragazzi del liceo Fonseca dal 2 al 30 maggio, vi condurranno nel cuore dell’urbanistica cittadina, attraverso i plastici e le rappresentazioni iconografiche della prima stazione ferroviaria d’Italia, quella che collegava la tratta Napoli–Portici (Pietrarsa) ed i cui ruderi si possono ancora ammirare nella parte bassa di corso Garibaldi, a ridosso della moderna stazione della Circumvesuviana di Porta Nolana. Una testimonianza storica davvero importante, rafforzata dalla visita al Palazzo reale di Portici, una delle città della provincia napoletana che aprirà i battenti alla kermesse partenopea del Maggio, con performance musicali e artistiche, previste per i giorni 24 e 25 maggio con i ragazzi del liceo scientifico “Silvestri”.

Si ritorna poi nell’antica capitale con la tappa del 10 maggio che prevede una visita guidata tra i resti della cinta muraria aragonese di via Sopramuro e porta Nolana, in compagnia dei ragazzi del “Fonseca” che, per l’occasione, torneranno ad indossare i panni del Cicerone.

Se ancora non siete stanchi e volete proseguire il tour storico e culturale tra i luoghi di Benedetto Croce, allora prendete nota di un’altra imperdibile tappa, quella in programma il 10, 17, 24 e 31 maggio nelle sale del Maschio Angioino, il più celebre dei castelli di Napoli, con il supporto dei ragazzi del Liceo Comenio che vi faranno scoprire le bellezze del maniero, a partire dalla Sala dei Baroni, passando per la Cappella Palatina fino alla Quadreria Civica.

Infine, l’ultimo appuntamento da ricordare è quello previsto per i giorni 10, 17, 24, 31 maggio con i ragazzi dell’ I.T.I.S. Galileo Ferraris che illustreranno, con l’ausilio di postazioni multimediale e alcuni contributi video, la storia dell’antica rocca normanna oggi nota come Castel Capuano, il più antico castello di Napoli insieme con Castel dell’Ovo, un tempo sede del tribunale di Napoli ed oggi sede della sezione civile del palazzo di giustizia.
Questo, tuttavia, è solo un piccolo anticipo di quello che attende turisti e visitatori per il Maggio 2014 a Napoli. A giudicare dalle premesse e dando uno sguardo all’intero programma della kermesse culturale, c’è da scommetterci, se ne vedranno davvero delle belle!

Maggio dei monumenti, Storie e leggende napoletane
1 maggio-1 giugno 2014
Programma completo su: http://www.comune.napoli.it/maggiodeimonumenti2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here